TOP
Fashion

Primavera-estate 2016: le novità della maison Emilio Pucci

Primavera-estate 2016: le novita della maison Emilio Pucci

voglia di un tuffo nei ricordi delle vacanze estive al mare? Allora le 35 uscite della sfilata della celebre maison fiorentina fanno al caso vostro! Il tema del mare pervade la collezione di Emilio Pucci 2016 in modo del tutto nuovo e inaspettato: fondali, sirene, marinai… Sarà l’influenza del nuovo direttore creativo Massimo Giorgetti?!?

Le stampe, che da sempre caratterizzano la maison, non sono più semplicemente impresse sul tessuto ma acquistano tridimensionalità, diventano sobriamente preziose grazie a paillettes, perle e borchie.

Ho ritrovato in questa collezione tutti i colori del mare, ma davvero tutti! Le sfumature del blu, del verde, il rosso corallo, il bianco, i toni della terra e perfino quei riflessi di argento che si scorgono sulla superfice del mare calmo! Tutti colori accostati tra loro a volte in modo più deciso e netto, rendendo i capi molto pop, altre volte nei toni pastello, come fossero pennellate di acquerello. E naturalmente non mancano le righe marinaresche rivisitate in chiave contemporanea! Ce n’è davvero per tutti i gusti! Una varietà disarmante anche nei modelli, nei tessuti, nelle lunghezze!

 

 

IMG_6285

Per l’evento ho scelto di indossare una blusa in seta manica lunga Emilio Pucci, un jeans a zampa e naturalmente tacchi e occhiali over…non mi piace esagerare con paillettes e lustrini in pieno giorno! Anche se durante la Settimana della Moda, vi dirò, si incrocia tanta gente che indossa fin dalla mattina abiti da gran soirée!E poi…se proprio devo dirla tutta…dovevo andar a prendere da scuola mio figlio in moto…avevo anche le ballerine nascoste nella mia Hermès rossa😏…immaginate se fossi arrivata lì super vamp! Nooooooo….. 😱😱😱😱😱

 

 

primavera-estate-2016-le-novita-della-maison-emilio-pucci

 

Nonostante i mille preparativi che una sfilata comporta dietro le quinte, Emilio Pucci mi ha gentilmente concesso una foto nel backstage e ci ha dato anticipazioni sulla sfilata, sottolineando che ha cercato di creare per il 2016 un concetto di capo “desiderabile,leggero,mettibile”, traendo sì ispirazione dal passato senza copiare ma rendendo tutto “contemporaneo,rivisitato, traslato ad oggi”, adatto alle donne che adesso “cercano cose facili, belle,forti”,“facile da indossare e[…]facile da desiderare, perché bisogna creare desiderio”. Penso proprio sia riuscito nel suo intento! Desidero…desidero…un abito da sirena!

 

con ferragni

 

 

 

 

 

emilio pucci

Lucy Tritto

Condividere la mia curiosità e la mia voglia di fare con voi sarà per me un modo per sentirmi circondata di amici e magari per esservi un po’ utile, visto che qui troverete tante ricette semplici e tuttavia particolari.

«

»

what do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow Me on Instagram!

La risposta da Instragram non aveva codice 200.